KALEID04JAC07-low.jpg
Pikro_Mockups_3.png

da una ricetta della Magna Grecia

Al palato è un’esplosione dei sensi, in un’alchimia magica di profumi, sapori e melanconici ricordi.
Dedichiamo il connubio di queste erbe selvatiche alla terra dei nostri avi: l’Antica Magna Grecia.
La loro fusione esalta il gusto e solletica l’olfatto e ti trasporta verso un mondo inaspettato di sfumature e sensazioni.

 

PIKRÒ


L’idea di questo amaro nasce dalla memoria di un tempo non troppo lontano, dai sapori e dagli odori che avvolgevano inebriando l’atmosfera degli antichi focolari domestici.


Tantissimi ricordi sono chiusi nell’assaggio:
l’estate e le calde notti di luna piena, la brezza del mattino che soffia sui cespugli sprigionando gli odori della macchia mediterranea, il silenzio rotto dalle cicale nella calura del giorno, il profilo delle barche ancorate di fronte le falesie, i bagliori argentei e lo spumeggiare delle onde, ma soprattutto il mare con la sua tavolozza di colori e... ancora… le casette in pietra per resistere d’inverno al maestrale.


In questo susseguirsi di eventi, in un’antica abitudine del Sud, mia nonna mi ha insegnato all’inizio dell’estate a raccogliere le spezie e le erbe selvatiche per seccarle al sole in modo da produrre la poesia di questa essenza, e quei momenti di bimba libera e felice ritornano da lontano.


Oggi mi piace condividere con voi, quegli istanti e la suggestione di quei momenti non del tutto perduti.


Pikrò è la chiave per riscoprire l’armonia di un tempo.

firma Anna2 bianco.png
Liquor
Pikro_Mockups_3.png

Pikrò è un elisir d'erbe prodotto con materie prime tipiche della Magna Grecia.

 

Molti dei suoi ingredienti sono freschi, ciò significa che può essere messo in lavorazione solamente in alcuni periodi dell'anno.

 

Da qui i suoi esclusivi profumi.

 

La raccolta delle piante e del fogliame freschi sono uno dei momenti più belli da raccontare, con la scelta, la ricerca e i colori della la natura come sfondo a questo meraviglioso percorso di condivisione.

 

La gioia di poter portare queste esperienze sensoriali a tutti voi, sono la motivazione che ci spinge al perfezionare ogni dettaglio ed essere fieri del nostro lavoro.

 
Etichetta Pikrò.png

L'ETICHETTA

Quando ci siamo apprestati a decidere come progettare graficamente l'etichetta di Pikrò, siamo andati a cercare immediatamente il complemento sensoriale visivo al gusto dell'Elisir.

Lo abbiamo trovato in questa Opera del Visual Artist Angelo Iodice che ha partecipato al progetto intuendo immediatamente la magia del compiere questo assieme con il proprio contributo fotografico.

Osservare l'opera sorseggiando Pikrò, è il gioco che riserviamo ai nostri compagni di viaggio, accomunare le sfumature del palato a quelle dei mille colori dell'Opera che accompagna la bottiglia sarà un modo nuovo per esplorarsi dentro.

Note dall'autore:

"Le combinazioni cromatiche del caleidoscopio, bloccate attraverso l’uso della fotocamera, sono l’elemento centrale scelto per l’etichetta di Pikrò.

Le immagini tutte ci proiettano verso un infinito non determinato né determinante per l’interlocutore se non nell’istante in cui esso vi si trova difronte, creando un mondo che ha aperto le sue porte per esser scoperto.

La scelta fatta perché in grado di accompagnare alla dimensione multisensoriale a quella che l’elisir armonicamente riesce a tracciare.


Come una luminaria celebrativa o un abbaglio mistico, l’etichetta vuole sublimare la sequenza aurea dell’uomo e del suo rapporto con la terra nel suo ciclo vitale, rappresentando il raggiungimento di una meta, di una perfezione bramata, di una tensione alchemica."

Firma Angelo Iodice w.png

CONTATTACI

tel: +39 346 577 7407

Wine Bottles